Galleria S 010 - Parrocchia Sacro Cuore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Galleria S 010

Galleria Solennità
 
Riflessioni sulla Solenne Veglia del Sabato Santo
scritto da Elena Di Panfilo

La Chiesa in questo giorno sosta presso il sepolcro del Signore, ferma,  immobile come Maria sotto la croce, meditando la Sua passione e morte.
Tutto tace, tutto si ferma: tranne il cuore, che penetra nel mistero di Dio. Gesù, vero Dio e vero uomo, è disceso agli inferi nella profondità della morte, nell’abisso del nulla, nella condizione di privazione della luce Dio, di notte estrema nella quale non penetra alcuna Parola.
Ma tutto questo, compresa la solitudine degli uomini, viene superata dal momento in cui il Signore si è trovato in essa: dal momento in cui è entrato nella morte, la vince e penetra la vita.
L’assenza di Gesù ci fa riflettere sulle nostre miserie e riscopriamo l’importanza dell’attesa. Il Sabato Santo ci vede silenziosi, con lo sguardo rivolto da una parte al nascondimento di Dio e dall’altra alla speranza che credere in Cristo è passare dalla morte alla vita ed essere testimoni della sua e nostra resurrezione.
Elena Di Panfilo
Torna ai contenuti | Torna al menu