Galleria S 008 - Parrocchia Sacro Cuore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Galleria S 008

Galleria Solennità
 Altare delle Reposizione “Sepolcro”
Scritto da Luigi Del Sindaco operatore del Centro di Ascolto

 
Quando don Gianni, nell’incontro per la preparazione della settimana Santa, aveva detto che quest’anno l’Altare della reposizione lo avrebbero fatto gli operatori della caritas parrocchiale, mi ero un po’ spaventato, visto che non lo avevo mai fatto e neanche gli altri operatori volontari come me nella caritas.
 
Ci siamo incontrati una sera, dopo esserci consultati e documentati, visto che sapevamo cosa fosse, cosa dice la tradizione sull’Altare della Reposizione “Sepolcro”, ma non lo avevamo mai realizzato, ci siamo rimboccati le maniche ed abbiamo progettato e poi realizzato un’Altare degno della nostra tradizione cristiana.
 
E’ stata una bella esperienza ognuno di noi ha dato il suo contributo nel realizzare i simboli posti sopra ed ai piedi dell’altare.
 
Un ringraziamento va a tutti gli operatori caritas, a Carlo Pascolini, anche se non del centro caritas, ma membro della nostra comunità. Carlo ci ha dato una aiuto importante, ha realizzato con del cartone il torchio ed il cartiglio che è stato posto ai piedi dell’Altare. Da tanti quel torchio è stato scambiato per vero, in legno, a riprova della sua abilità manuale, conosciuta da tutti in parrocchia.
 
Anche la comunità ha fatto la sua parte, in tanti hanno donato piante e fiori che hanno reso ancora più bello il nostro “sepolcro”.
 
Attraverso le foto potrete rendervi conto di cosa abbiamo realizzato, ma da esse non sono visibili quei bei momenti vissuti insieme mentre si realizzava. Vivere insieme tutti quei bei momenti, nelle varie fasi, vedere quanto eravamo affiatati e contenti, ci ha fatto sentire come fratelli, a tal punto di farci sentire una vera famiglia. Ho apprezzato tutti per quei momenti indimenticabili, per quanto ognuno ha messo nel realizzare il Sepolcro…. Porterò con me i ricordi di questa settimana Santa, vissuta, come non mai, in un clima veramente fraterno.
Torna ai contenuti | Torna al menu