Galleria EV 005 - Parrocchia Sacro Cuore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Galleria EV 005

Galleria Eventi Vari
VEGLIA MISSIONARIA 2015


Anche quest’anno, come tradizione, venerdì 30 ottobre, nella nostra parrocchia si è svolta la veglia missionaria.
È sempre difficile sensibilizzare e spiegare quanto importante e fondamentale sia la presenza delle missioni e missionari nel mondo ed intorno a noi, per far conoscere la parola di Dio e dare un aiuto concreto a chi ne ha bisogno.
 
Il gruppo missionario parrocchiale, ha cercato di sensibilizzare i catechisti e i bambini del catechismo sul tema della misericordia, tema del nuovo anno pastorale avviato in sintonia con l’anno santo indetto da Papa Francesco. Sono stati preparati piccoli gesti e preghiere, lette da loro stessi durante la veglia.
 
Il testo della veglia proposta nasce dall’esperienza del Sermig di Torino e dalla fraternità dell’Arsenale della Speranza, ha fatto sì che ci fossero dei momenti  di riflessioni intense, per esempio il dover aiutare il prossimo, come la parabola del buon samaritano interpretata da alcuni componenti della pastorale giovanile, la riflessione è arrivata a tutti  i presenti, in modo conciso e diretto.
 
L’esperienza vissuta durante la veglia, è stata molto bella e partecipata da molti della comunità.  
 
Per noi del gruppo missionario e organizzatori della veglia è stato sicuramente un momento di riflessione e crescita. Ora abbiamo la speranza che, grazie anche all’aiuto di Don Giuseppe, il gruppo possa crescere ancora di più ed essere sempre più  presente ed attivo nella vita della comunità.
 
Ladispoli, 30 Ottobre 2015
IL GRUPPO MISSIONI

Abbiamo raccolto, in questa pagina, tutte le preghiere per la Veglia del Gruppo Missioni Parrocchiale, che hanno scritto i bambini e/o ragazzi del catechismo e dell'oratorio. Inoltre si ringrazia per le preghiere scritte dai bambini dell'Ospedale Bambino Gesù di Palidoro e dalle loro mamme.
Tutte le preghiere sono riportate di seguito come contributo e memoria della Veglia vissuta insieme.

Le prehiere sono state suddivise in base alle Opere di Misericordia a cui fanno riferimento.

DAR DA MANGIARE AGLI AFFAMATI:
""Ogni persona ha diritto di vivere una vita dignitosa, Signore aiutami ad avere la gentilezza del cuore per aiutare chi è povero ed affamato.""

""Caro Gesù, per favore aiuta chi ha più bisogno di me, dando da mangiare a chi non ne ha. Ti prometto che non sprecherò più il cibo.""

DAR DA BERE AGLI ASSETATI:
""O Signore, Insegnaci a non amare solo i nostri cari E quelli che ci amano. Insegnaci ad amare anche gli altri, perché solo così possiamo capire che in ogni istante, mentre noi viviamo una vita felice, ci sono milioni di bambini che muoiono per la sete o per malattie conseguenti alla mancanza di acqua. O Signore, abbi pietà di tutti i bambini poveri del mondo, che soffrono per la sete, poiché anche loro sono tuoi figli e nostri fratelli. Non permettere più che noi viviamo chiusi nel nostro egoismo, ma aiutaci a rispondere positivamente ai bambini che disperatamente chiedono da bere.""

VESTIRE GLI IGNUDI:
""Gesù, tu che sei amore e misericordia aiuta tutti i bambini del mondo che non hanno da mangiare, da vestire e non hanno la possibilità di fare catechismo come noi e quindi di amarti e conoscerti come noi.""

""Signore, fa che tutti noi impariamo a seguire l'esempio di San Martino di Tours che ha tagliato in due il suo mantello per darlo ad un povero indifeso contro il freddo gelido dell'inverno.""

ALLOGGIARE I PELLEGRINI:
""Signore aiuta i pellegrini costretti a lasciare la loro patria per la guerra e fai capire a tutte le nazioni europee che vanno accolti e sostenuti, affinché vivano una vita migliore. Amen""

""Caro Gesù, ti chiedo di farmi vedere negli occhi di chi ha bisogno il tuo volto. Fammi capire che ospitando chi ne ha bisogno ho ospitato Te. Grazie""

""Vedo intorno a me tante cose che non vanno, tante cose che fanno male e forse con poco si possono evitare, in particolare aiutare chi la notte non sa dove andare e chi di giorno non sa dove mangiare, chiediamo a Gesù la forza di aiutare chi ne ha bisogno.""

VISITARE GLI INFERMI:
""Cara Madonnina, guida i passi dei nostri bambini, dà loro la forza nei momenti di maggiore difficoltà. Tu che sei la Mamma di nostro Signore e hai patito la sofferenza più grande: la perdita di un figlio; tu che più di tutti puoi comprendere la pena di una mamma impotente difronte alla malattia, che con l'amore, solo con tanto amore e fede, può affrontare la vita, accogli tra le tue braccia i nostri piccoli e proteggili sotto il tuo manto stellato, tu che sei in assoluto l'unica Mamma.""
Le mamme dei bambini ricoverati presso l'Ospedale Bambino Gesù di Palidoro

""Per tutti i bambini malati ti chiedo Gesù un abbraccio che possa essere per loro una fonte di guarigione.""

""Caro Gesù, noi siamo un gruppo di bambini fortunati, perché non ci manca niente, grazie a Dio non siamo né malati né stiamo in ospedale. È per questo, caro Gesù, che ora noi ti preghiamo affinché tu possa dare, a tutti gli ammalati, la forza per affrontare la malattia e la sofferenza. Ti preghiamo anche affinché tu possa stare sempre vicino ai medici per aiutarli a trovare le cure più adatte per riuscire a guarire tutti, specialmente i bambini che vogliono presto ritornare a correre e giocare felici. Ti preghiamo Gesù, perché tutte le persone che sono vicine agli ammalati, sappiano regalargli un sorriso e tanto amore, per affrontar e la loro malattia più serenamente e con meno sofferenze. Grazie Gesù. Amen""

VISITARE I CARCERATI:
""Tieni stretto Gesù nel tuo cuore, la sua misericordia è grande. Lui sa vedere nel tuo cuore ed è capace di amare tutti e perdonare tutti se dimostriamo di aver capito e siamo pentiti. La giustizia di Dio trascende quella umana.""

SEPPELLIRE I MORTI:
""Cari bimbi vivi e morti io vi parlo, lì è bello, qui non tanto: c'è l'erba, è vero, la scuola, il mare e tante altre cose, ma lì c'è Dio che è buono, Maria e Gesù.""
 
CONSIGLIARE I DUBBIOSI:
""Signore, quante volte ci siamo trovati di fronte a persone che non sapevano che fare...che non sapevano prendere una decisione sul da farsi. Proprio lì abbiamo sentito di amarle e di doverle aiutare a capire ciò che era meglio per loro...A questo mondo non ci sono più certezze da cogliere. In compenso ci sono tanti dubbi ... Dubbi che fanno vivere nell'ansia e nell'infelicità. E poi lo so, ci sarà qualcuno che dirà "La tua via è buona", ma poi si terrà in disparte per vedere quanto mi accadrà... e allora sarà ancora peggio, perché perderò anche la speranza. Ma Gesù ci chiede di amare prima ancora di consigliare. Solo in questo modo saremo dei buoni cristiani così come Lui ci chiede.""

INSEGNARE AGLI IGNORANTI:
""Signore, Tu che ci hai chiamato a divulgare la Tua Parola donaci la costanza e la perseveranza di non stancarci mai di nutrirci di Te e di testimoniare il Tuo nutrimento al nostro prossimo. Donaci di essere di esempio sempre e ovunque noi siamo. Per questo ti preghiamo e ti lodiamo.""

""Signore, nel mondo ci sono ancora tanti bambini, tanti adulti che hanno fame di imparare, di conoscere. Insegnaci ad aiutarli, perché se oggi noi diamo una mano a loro domani loro potranno dare una mano al mondo. Preghiamo""
 
AMMONIRE I PECCATORI:
""Caro Gesù, tu ci hai insegnato come dobbiamo comportarci tra di noi, ci hai raccomandato fino alla fine di amarci come fratelli. Tu ci insegni che tutti abbiamo bisogno del perdono perché siamo tutti peccatori. Se ci fosse il perdono, tante cose brutte non succederebbero: l'indifferenza, l'odio. Caro Gesù, non voglio un mondo pieno di rancore ma un mondo dove è l'amore a regnare, e l'amore è perdono.""

""Gesù, Dio aiutami a perdonare le persone che mi offendono, perché non riesco a perdonarli. Ci sono alcune persone che non sanno cosa significa offendere,quindi posso chiedere aiuto soltanto a Te per aiutarle. Grazie Gesù""          

CONSOLARE GLI AFFLITTI:
""Per favore Gesù, dammi il coraggio di consolare chi è solo, di aiutare chi non sa cosa fare, di abbracciare chi ne ha bisogno.""

PERDONARE LE OFFESE:
""Insegnaci a perdonare seguendo il tuo esempio quando sulla croce hai detto "Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno".  Aiutaci a cancellare dal cuore le  offese  ricevute  affinché non si  creino muri insormontabili e difficili da buttare giù. Liberaci da ogni forma di risentimento, rancore, odio e desiderio di vendetta. Rendici liberi e veri. Signore Gesù donaci l'amore che non si stanca mai di perdonare, donaci la gioia più grande che è quella di perdonare. Allontana da me il giudizio e fa crescere il desiderio di perdonare sempre di cuore, senza limiti, anche i nemici. Signore Gesù fa che il nostro perdono sia dono gratuito come gratuito è il tuo amore e il tuo perdono per tutti noi.""

""Caro Gesù, Tu ci hai insegnato il comandamento dell'amore e ci hai detto che dobbiamo perdonare sempre tutti perché l'espressione dell'amore è il perdono. Noi di chiediamo: aiutaci a perdonare e a non offendere mai, anche se sappiamo che tu, Signore Gesù, ci perdoni sempre.""
 
SOPPORTARE PAZIENTEMENTE LE PERSONE MOLESTE:
""Signore, insegnaci ad accogliere i fratelli che ci sono accanto, specialmente nei momenti in cui si mostrano poco simpatici. Donaci la capacità di vederli come Tu li vedi e non come si mostrano a noi, così che riusciamo ad accoglierli e ad amarli come tu ci hai insegnato.""

""Signore Gesù, dai a noi la capacita di sopportare pazientemente coloro che fanno di tutto per molestarci con le loro prepotenze e dispetti, di essere misericordiosi verso di loro dimostrando con i fatti che nonostante tutto li vogliamo bene.""
 
PREGARE PER I VIVI E PER I MORTI:
"""Ti ringrazio Madre, Madonnina nostra, per tutti i risultati che abbiamo ottenuto. Ti ringrazio per tutto quello che fai, per noi e per tutte le preghiere esaudite. Ti prego, proteggi sempre i nostri piccoli, le mamme che hanno i bimbi ricoverati in Ospedale Bambino Gesù""";
Bambini dell'Ospedale Bambino Gesù di Palidoro

"""Grazie Signore per tutto quello che ci hai dato e per favore illumina tutti i dottori a guarire noi e le mamme che hanno i bimbi ricoverati in Ospedale  Bambino Gesù""".
Bambini dell'Ospedale Bambino Gesù di Palidoro

""Io prego per mio zio, il mio bisnonno e per tutti i vivi e i morti perché per Gesù siamo la luce del mondo perché per Gesù siamo anche suoi figli.""







Torna ai contenuti | Torna al menu